28 Maggio 2022
news

HERMES CASAGIOVE - SAN GIORGIO 1926. 0-0

24-03-2016 22:01 - News 2015/2016
CASAGIOVE: Merola, Tortora, Buonanno, Mirti (28´st Perretta), Laezza, Izzo (40´st Malasomma), Scognamiglio (16´st Pascarella), Capissi, Del Prete, Picozzi, Allegretta. Non entrati: De Rosa, Puzone, Sparaco, Desiato. Allenatore Massaro (Di Benetetto squalificato).

SAN GIORGIO: Atteo, Sansone, Fontanarosa, Cassandro, Silvestro, Vitagliano, Cozzolino (29´st De Gennaro), Piccirillo, Balzano (40´st Matrecano), Corace (45´st Perrella), Puccinelli. Non entrati: Caliero, Olivazzi, Pane, Velotta. Allenatore, Sarnataro

ARBITRO: Luciano di Bologna

NOTE: superficie di gioco in non perfette condizioni; temperatura rigida con circa 150 spettatori; ammoniti: Buonanno (C), Sansone e Silvestro (SG); espulso al 32´st Vitagliano per doppia ammonizione; angoli: 3-3; recupero 0´pt, 3´st.

Curti, 24 marzo –

E il settimo giorno si fermò. Un San Giorgio molto rimaneggiato per 5/11 della formazione standard per squalifica, infortuni e indisponibilità varie, affronta sul precario terreno del Comunale di Curti un Casagiove ringalluzzito dalla vittoria di Procida di cinque giorni fa e porta a casa il risultato minimo per allungare la striscia positiva fermandosi alla sesta vittoria consecutiva. Per i ragazzi di Sarnataro è stata una prestazione tutto cuore e determinazione che non ha fatto rimpiangere le numerose assenze. E´ mancato solo il gol che, il desiderio di salvezza della squadra di Di Benedetto, ha saputo arginare con una prestazione tutto cuore alla pari degli ospiti. La prima occasione è del San Giorgio con Cozzolino che si inserisce negli spazi su un passaggio della difesa a Merola, il numero sette arriva con un attimo di ritardo per la deviazione a rete. Al 21´ è ancora San Giorgio con una punizione di Vitagliano dai venti metri che impegna Merola a bloccare al centro della porta. Sei minuti dopo è la squadra di casa ad andare vicinissima al vantaggio: punizione dalla trequarti destra dell´onnipresente Picozzi; la schiacciata di testa di Del Prete a un passo dalla porta esalta Atteo che compie un miracolo deviando con i pugni in angolo. In chiusura di tempo, ancora Vitagliano su punizione dalla lunga distanza impegna l´attento Merola. La ripresa scorre con lo stesso copione della prima frazione di gioco con le due squadre che si fronteggiano a viso aperto, colpo su colpo, senza però impegnare pericolosamente i portieri avversari. Al 26´ un cross dalla destra di Capissi fa suonare l´allarme davanti ad Atteo; è brava la difesa ad allontanare il pericolo. Un minuto dopo risponde Sansone dalla destra per Puccinelli sul secondo palo è bravo capitan Marola a deviare in angolo a fil di palo. Sul susseguente cross dalla bandierina Balzano sfiora di testa il secondo palo. Al 39´ Merola con un balzo felino, oltre il dischetto, anticipa l´incursione di Cozzolino che lascia il campo per fare posto a De Gennaro. Al 32´ Vitagliano si becca il secondo giallo e lascia i compagni a lottare in dieci nel rush finale. Fino al fischio di chiusura del bravo Luciano della sezione di Bologna il risultato non si schioda e il San Giorgio deve rammaricarsi solo per la vittoria in extremis della Caivanese a Portici.

Dall´Ufficio Stampa ASD San Giorgio 1926

Fonte: Giacomo Di Sarno
Classifica
classifica alla 10° giornata
SQUADRA PT
San Giorgio 1926San Giorgio 192620
Barrese CalcioBarrese17
Scafatese CalcioScafatese16
Pomigliano CalcioPomigliano16
Sant'Agnello CalcioSant'Agnello13
Vico EquenseVico Equense2
utenti online
2

sei il visitatore numero
102756

totale visite
810833


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

cookie