24 Ottobre 2021
news

INTERVISTA AL D.S. ANGELO CARAVECCHIO

27-10-2015 08:38 - News 2015/2016
In attesa che scendesse in campo la juniores di mister Ignudi per incontrare il Portici per la terza giornata del campionato di Attivita´ Mista, ci intratteniamo con il D.S. Angelo Caravecchio per fare il punto sulle sette partite disputate. Prima di raccogliere il pensiero del direttore, ci preme fare una rettifica al tabellino dei marcatori del pareggio di ieri contro lo Stasia. Presi dall´entusiasmo del vantaggio granata, abbiamo assegnato a Puccinelli il penalty trasformato al 22´ e non a Nucci che molto professionalmente dopo la segnatura non ha esultato per rispetto all´ex società e ai tifosi di una volta. Dato a Paolino quello che gli è dovuto, chiediamo a Caravecchio come giudica questo inizio di campionato: sette partite disputare, quattro in casa e tre in trasferta; nove punti in classifica; imbattuti con sette punti fuori casa con due vittorie e un pareggio e quattro partite tra le mura di casa con due pareggi e due sconfitte con la casella delle vittorie al Paudice che segna ancora zero. C´è un motivo per spiegarsi tutto questo ? "Premetto che in casa abbiamo incontrato le due corazzate del campionato, il Savoia e l´Ercolanese con le quali abbiamo pagato dazio e abbiamo impattato con Portici e Stasia in modo almeno discutibile, specie nel derby con i cugini porticesi che ci strapparono un punto al 90´ per una svista del primo assistente. La squadra è stata costruita per le posizioni di alta classifica se non addirittura per i play off e non abbiamo mai potuto giocare con la formazione al completo per gli infortuni di Rossi in precampionato (due mesi fermo per operazione al ginocchio, ndr), di Corace dalla prima di Coppa Italia a Scampia (44 giorni di stop per la frattura di due costole, ndr) e il lungo recupero di Manco (sei-sette mesi di sosta per la ricostruzione del ginocchio, ndr). Abbiamo riconfermato dallo scorso anno solo due giocatori: il capitano Caccia e il portiere Cascella, il resto della rosa completamente nuovo per cui l´organico non è ancora diventato un vero gruppo sia per l´assemblaggio ancora in corso che per qualche elemento che spesso pensa più alla sua bandiera che a quella della squadra. Mi auguro che il buon Sarnataro, al quale gli riconosciamo grandi capacità tecniche, possa avere più polso nello spogliatoio e verso la squadra nel suo insieme per accelerare il processo di compattezza. Abbiamo un centrocampo che ci invidiano tante squadre. Puccinelli, Vitagliano e Barone sono elementi di grande valore e ci aspettiamo proprio da loro il salto di qualità per invertire la rotta. L´esordio in campionato nel secondo tempo contro lo Stasia di Corace è un segnale che ci induce ad essere ottimisti per superare questo momento, magari, incominciando da domenica mattina a Volla".

Dall´Ufficio Stampa ASD San Giorgio 1926


Fonte: Giacomo Di Sarno
FOTO
[]
FOTO | SAN GIORGIO - VIRTUS CILENTO 2-1
invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]
FOTO | SAN GIORGIO - SCAFATESE 1-0 (PLAY OFF)
invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]
FOTO | POMIGLIANO - SAN GIORGIO 1926 1-1
invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]
FOTO | SAN GIORGIO 1926 - SCAFATESE 1-1
invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]
FOTO | SANT'AGNELLO - SAN GIORGIO 1926 1-5
invia ad un amico [facebook] [Twitter]
Classifica
classifica alla 10° giornata
SQUADRA PT
San Giorgio 1926San Giorgio 192620
Barrese CalcioBarrese17
Scafatese CalcioScafatese16
Pomigliano CalcioPomigliano16
Sant'Agnello CalcioSant'Agnello13
Vico EquenseVico Equense2
utenti online
0

sei il visitatore numero
96616

totale visite
765777


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari