21 Settembre 2020
news

JUNIORES: AFRO NAPOLI-SAN GIORGIO 4-0

11-12-2018 14:09 - Juniores
AFRO NAPOLI: Nacci, Camerlingo (41’st Pezzella), Gentile (32’st Pagliuca), Conteh, Tarasco, Varriale, Diop, Donzetti, De Rosa, Civile (32’st Monaco), Palumbo (1’st Lazzaro). In panchina De Filippo, Vitale, De Magistris, Parisi, Petriccione. Allenatore Salvatore Fasano

SAN GIORGIO: Fico (29’st Piazza),Tezzi (6’st Veneruso), Pappalardo, Greco R., Laberinto, Sollazzi, Cortese, Cirillo (17’pt Sorrentino), Greco M. (30’st Argenziano), Ferrara, Vitiello (47’pt Formisano). In panchina Marmolino, Contini, Noviel, Borrelli. Allenatore Francesco Ignudi

ARBITRO: Pugliese di Frattamaggiore (sostituto dell’arbitro designato incidentato)

RETI: 25’st Diop, 37’st De Rosa, 41’st Tarasco, 44’st Donzetti

NOTE: illuminazione nettamente insufficiente per alcuni fari spenti nella torre adiacente il passo carraio (buvette) lato spogliatoi; ammoniti Conteh (AN), Greco R., Cortese, Sorrentino, Veneruso; espulso al 29’st Fico (SG); angoli 12-3 per Afro; recupero 4’pt, 1’st.

Mugnano di Napoli, 10 dicembre –

Il match clou della 10 giornata del campionato juniores, Attività Mista, tra le prime due del girone C, Afro Napoli United, primo e San Giorgio 1926, secondo, separati da due lunghezze, con il San Giorgio una partita in meno, ha inizio con la direzione di un direttore di gara sostituto, all’ultimo momento, del designato assente per incidente d’auto. Questa la versione dei dirigenti della squadra di casa. Nel primo tempo si assiste a 45 minuti di gioco dai toni agonistici molto elevati, per la grande importanza della posta in palio ai fini della classifica. Tecnicamente con belle giocate da entrambi gli schieramenti con azioni che si esaurivano, però, al limite del sedici metri senza che i due portieri venissero chiamati in causa. Tranne l’ordinaria amministrazione. Neppure un tiro diretto nelle due porte in 45 minuti. Al 25’ Ferrara riprende da un calcio d’angolo e mette oltre la traversa dal limite dell’area. Al 33’, un retropassaggio errato dei verdi dell’Afro, non è approfittato da Mattia Greco e l’ottima occasione sfuma per il San Giorgio. Al 35’ l’occasione di passare in vantaggio è per la quadra di casa con Diop Khadime che cerca la porta dalla destra con la deviazione in angolo della difesa granata. Si arriva al termine del primo tempo con continui capovolgimenti di fronti sempre da una parte e dall’altra e con entrate al limite del regolamento per le quali, il sostituto arbitro, aveva occhio solo per il colore granata sventolando per quattro volte il cartellino giallo perfino a Cortese, il più martirizzato dei compagni. Il secondo tempo inizia con lo stesso copione agonistico senza, però, impegnare seriamente i portieri. Incominciano a calare le prime ombre della sera con i fari accesi molto in ritardo e dal lentissimo riscaldamento per illuminare, almeno sufficientemente, il campo. Al 21’, punizione dalla sinistra per il San Giorgio, Riccardo Greco raccoglie di testa la spizzicata di un compagno e mette in rete. L’arbitro, beato lui, “vede” nell’ombra un fuori gioco e annulla la rete. Nell’occasione Riccardino chiede motivazioni al direttore di gara e si becca il solito giallo. Si riprende sullo 0 a 0 e al 25’, lungo lancio per Diop Khadime fuori area, 16 anni compiuti il 12 ottobre 2002 e riconosciuto dal sostituto arbitro con Patente Auto rilasciata in Senegal; il giocatore di colore aggira i due centrali e dal limite mette nel secondo angolino basso alla destra di Fico, nella pare più buia del campo. Al 28’ Fico respinge una palla in mischia subendo fallo; protesta e si becca il giallo. La protesta continua e l’arbitro sostituto gli mostra il rosso mandandolo sotto la doccia. Senza portiere, Ignudi dalla panchina manda in campo l’infreddolito Pippo Piazza al posto di Sorrentino. Si riprende il gioco in inferiorità numerica e, la tre quarti di campo verso la porta granata, diventa una immensa prateria per l’assalto a Fort Apache difeso dal sempre più infreddolito Piazza. Al 37’, su una palla non controllata dalla difesa, si avventa De Rosa che ne approfitta; si accentra e mette in rete il raddoppio. Al 40’ Cortese dalla bandierina impegna Nacci in presa alta e, un minuto dopo, sulla ripartenza dei ragazzi di Fasano, arriva il tris dell’Afro con Tarasco su azione dalla bandierina. Al 44’ con Donzetti esce la quaterna sul Vallefuoco sempre più buio e, allo scoccare del 90°, il sostituto direttore di gara manda tutti sotto le docce tra gioia (dei locali) e dolori (degli ospiti). Al ritiro dei documenti, l’arbitro supplente, non ha neppure i moduli per il rapporto di fine gara. Gli vengono forniti dal dirigente accompagnatore del San Giorgio e tutti alle proprie case felici e scontenti.

Dall’Ufficio Stampa ASD San Giorgio 1926







Fonte: Giacomo Di Sarno

FOTO

[]

[FOTO | SAN GIORGIO 1926 - SIBILLA FLEGREA 3-1]

invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]

[FOTO | SAN GIORGIO 1926-POMIGLIANO 0-2]

invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]

[FOTO | SAN GIORGIO - REAL POGGIOMARINO 4-2]

invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]

[FOTO | SAN GIORGIO 1926-REAL FORIO 3-0]

invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]

[FOTO | SAN GIORGIO 1926 - GRAGNANO 1-0]

invia ad un amico [facebook] [Twitter]

VIDEO

Classifica

classifica
SQUADRA PT
logo Racing CapriRacing Capri
logo San Giorgio 1926San Giorgio 1926
logo Real ForioReal Forio
logo PianuraPianura
logo Nuova Napoli NordNuova Napoli Nord
logo Napoli UnitedNapoli United
logo MondragoneMondragone
logo MarcianiseMarcianise
logo MaddaloneseMaddalonese
logo IschiaIschia
logo FratteseFrattese
logo GragnanoGragnano
logo BaranoBarano
logo AlbanovaAlbanova
utenti online
0

sei il visitatore numero
60995

totale visite
636589


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio