16 Maggio 2021
news

JUNIORES: CASORIA-SAN GIORGIO 1926

21-02-2018 21:38 - Juniores
CASORIA: C. Esposito, Cimminiello (30´st L. Esposito), Viscovo, Acunzo, Perrella (40´st Di Michele), Ferrara, Pappacena (20´st Di Benedetto), Pisco (28´st Del Giudice), Di Micco, Rezzuto (25´st Romano), Ravo. Allenatore Vincenzo Nettore

SAN GIORGIO: Fico, Manna, Tezzi, Billi (31´st Borrelli), Cavaliere, Scognamiglio, Falcone (31´st De Falco), Noviel (39´st Pezzella), S. Esposito (27´st Ndoci), Cortese, Argenziano. Allenatori Fr. Ignudi-G.Chiariello

ARBITRO: Baldano di Torre Annunziata

RETI: 40´pt S. Esposito rigore, 22´st Noviel, 41´st Ravo, 50´ Pezzella

NOTE: campo pesantissimo per l´abbondante pioggia caduta in mattinata; spettatori una 40tina circa; ammoniti Acunzo, Ferrara, Di Micco (C), Fico, S. Esposito, Pezzella, De Falco (SG); angoli 5-3; recupero 1´pt, 4´+1´ st.

Casoria, 19 febbraio –

Il San Giorgio viola anche il San Marco di Casoria e si avvia a vincere il girone F del campionato di Attività Mista quando mancano alla conclusione della prima fase quattro giornate, tre delle quali da disputare tra le mura del Paudice, tutte, con squadre abbordabili secondo la classifica. Su di un campo in erba naturale, pesantissimo per l´abbondante pioggia caduta in mattinata e nelle prossimità di inizio gara, i ragazzi del tandem Ignudi-Chiariello hanno incontrato notevoli difficoltà nel giocare palla a terra e con scambi rapidi come abituati sul manto sintetico del Paudice. Superata la prima fase di gioco e preso confidenza con la nuova superficie, è venuta fuori la superiorità tecnica della capolista che ha imposto il suo gioco senza correre particolari pericoli per la sua porta. Il primo vero affondo della gara lo portano i ragazzi di Nettore al 21´ con un lungo lancio dalla trequarti in area per il solitario Pappacena che non riesce a controllare la sfera e Fico raccoglie indisturbato. Un minuto dopo, punizione dalla destra di Cortese in area; C. Esposito esce dai pali e respinge a pugni uniti nel mucchio. Al 38´ sono ancora i padroni di casa con Ferrara di testa sul secondo palo, la palla passa oltre la traversa. Dopo alcune incursioni dei granatini, al 40´ il risultato si sblocca in favore degli ospiti. Simone Esposito viene lanciato in area da Argenziano e viene messo a terra appena dentro l´area; l´ottimo Baldano della sezione di Torre Annunziata, un arbitro molto preciso e pignolo quanto basta, indica con decisione il dischetto dal quale il "picchiotto" mette imparabilmente alla destra del suo omonimo. Passato in svantaggio, il Casoria cerca il pareggio al 44´ con Acunzo su punizione da trenta metri; Fico non si fa sorprendere e blocca al centro della porta. In chiusura di tempo Esposito alza di poco oltre la traversa una punizione dalla destra. Si va al riposo con la capolista in vantaggio di una rete e al ritorno in campo si riprende da dove si è lasciato, cioè, con i granatini alla ricerca di rendere più pingue il bottino. Al secondo minuto, Argenziano, dalla linea di fondo, mette davanti alla porta per Falcone a un passo dal portiere che ribatte la conclusione. Al 22´arriva il raddoppio per la squadra di Ignudi-Chiariello: ancora Esposito, dopo aver vinto un contrasto appena entrato in area, arriva sulla linea di fondo e mette sul secondo palo per l´accorrente Noviel che infila il portiere per la seconda volta. Al 27´ il picchiotto torna in panchina per far riposare le martirizzate gambe e al suo posto entra Ndoci, un 2000 dal gioco delizioso ma ancora poco sostanzioso. Quattro minuti dopo, per gestire i preziosi tre punti, continua la sfilata dei cambi con Borrelli al posto di Billi e De Falco a quello di Falcone. Al 41´, nell´ultimo battito di coda della squadra di casa, arriva il gol che dimezza il punteggio e riapre la partita: Ravo riprende un cross dalla sinistra e mette nel secondo palo con la complicità della difesa granata. Al 44´ l´occasione per ripristinare il risultato e portarlo in porto senza problemi: De Falco fa sua la palla al limite dell´area; trova il varco giusto e il portiere fa sua la palla a terra. La tripletta è solo rinviata di alcuni minuti. Nell´ultimo dei cinque minuti di recupero accordati dal bravo Baldano, si assiste alla fotocopia del fantozziano gol di Ranocchia contro il Genoa a Marassi: Pezzella, solo in area, sibila a colpo sicuro verso la porta; il portiere respinge e colpisce con forza il numeri 13 granata con la palla termina il percorso in fondo alla rete. Appena il tempo per riprendere il gioco e i tre squilli mandano tutti sotto le docce ristoratrici dopo il duro lavoro su un campo ai limiti della pesantezza.

Dall´Ufficio Stampa ASD San Giorgio 1926


Fonte: Giacomo Di Sarno
FOTO
[]
FOTO | VICO EQUENSE - SAN GIORGIO 1926 1-3
invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]
FOTO | SAN GIORGIO 1926 - BARRESE 1-1
invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]
FOTO | SAN GIORGIO 1926 - POMIGLIANO 1-0
invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]
FOTO | SCAFATESE - SAN GIORGIO 1926 1-2
invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]
FOTO | SAN GIORGIO 1926 - SANT'AGNELLO 1-0
invia ad un amico [facebook] [Twitter]
Classifica
classifica alla 7° giornata
SQUADRA PT
San Giorgio 1926San Giorgio 192615
Pomigliano CalcioPomigliano12
Barrese CalcioBarrese11
Sant'Agnello CalcioSant'Agnello10
Scafatese CalcioScafatese9
Vico EquenseVico Equense2
utenti online
2

sei il visitatore numero
80333

totale visite
701097


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio