06 Dicembre 2019
[]

news

JUNIORES | GRAGNANO-SAN GIORGIO 1926 0-7

13-11-2019 09:01 - Juniores
GRAGNANO: Ruocco, Servillo, Barretta, Malafronte, Di Capua, Bifulco, Calorico, Rosalba, Mosca, Conella, Lacca. Allenatore Coppola

SAN GIORGIO: Fico, Ruggiero, Zambrano, Di Meo (10’st Imperato), Laberinto (26’st Genovese), Scafaro, Cammarota (22’st Kakauridze), Annunziata (15’st Caravecchio), M. Greco (5’st Riccardi), Castello, Scherillo. Allenatore F. Ignudi

ARBITRO: Oliviero di Ercolano

RETI: 10’pt,18’pt rig. Cammarota, 37’pt M. Greco, 43’pt Laberinto, 44’pt Scherillo, 11’st Castello, 33’st Scafaro.

NOTE: ammoniti Scherillo e Kakauridze (SG): espulsi al 15’st Di Capua e al 30’st Bifulco (G); angoli 1-6 per il San Giorgio; recupero 0’pt, 0’st

Gragnano, 12 novembre –

Un San Giorgio forza sette sbanca il San Michele di Gragnano e avanza verso le zone alte della classifica del campionato under 19 Elite. Sul manto verde di via Salvatore Croce finisce con una goleada di sette reti a zero per i ragazzi di Francesco Ignudi la cui superiorità tecnica è stata evidente sin dalle prime battute iniziali. Dopo le abituali scaramucce di partenza, il pallino del gioco passa tra i piedi dei granatini sangiorgesi che nel giro di otto minuti, dal 10’ al 18’ passano a condurre con una doppietta di Cammarota caricato dalla panchina di domenica mattina al Paudice contro la corazzata Puteolana in Eccellenza. L’equilibrio in campo dura appena dieci minuti, poi su azione di calcio d’angolo, Cammarota conquista palla nella parte opposta, si fa largo in area e mette alle spalle di Ruocco. Passano sette minuti e ancora lo scatenato Cammarota vince un tackle sulla destra, si inserisce negli spazi e viene messo a terra nella zona proibita; rigore netto che lo stesso numero sette, un minuto dopo, trasforma imparabilmente. Il San Giorgio continua a premere nella metà campo del Gragnano e al 24’, bella azione di Castello che si libera di tre avversari, si porta sul primo palo e innesca una bordata che Ruocco coraggiosamente respinge. Al 27’ arriva il primo tiro dal limite dei padroni di casa con Rosalba che Fico blocca senza problemi. Al minuto 37’, verticalizzazione per Mattia Greco che si libera del controllore, aspetta l’uscita di Ruocco e lo infila con un delizioso pallonetto. Al 42’ gran tiro dalla lunga distanza di Castello, il portiere vola all’incrocio dei pali e mette in angolo. Calato il tris, al 43’ arriva il poker di Laberinto che si stacca dalle retrovie, si eleva nel mucchio sulla palla proveniente dalla bandierina e schiaccia di testa in rete. Un minuto prima del riposo arriva il pokerissimo con Scherillo che varca appena la linea dei sedici metri e sgancia un siluro che fa secco Ruocco a fil di palo. Si va negli spogliatoi con la manita in saccoccia e al ritorno in campo la musica con cambia con alcune variazioni nello spartito. All’11’ Castello porta a sei il vantaggio sangiorgese facendosi largo in mischia con palla nel secondo palo. La mezza dozzina di reti sul groppone dei ragazzi di Coppola, incomincia a pesare e il gioco diventa più duro con i ragazzi in maglia bianca a mirare particolarmente alle gambe degli avversari. Il gioco diventato duro non paga. Anzi, l’arbitro è costretto ad estrarre per ben due il cartellino rosso nel giro di quindici minuti. Al 15’ viene espulso Di Capua per doppia ammonizione e per il Gragnano il cielo sopra il San Michele si fa ancora più buio. Ignudi manda in campo le forze fresche dalla panchina che non si risparmiano imitando i compagni che li hanno preceduti. Al 24’ Castello su punizione dai trenta metri sfiora di pochissimo la traversa. Al 30’ Bifulco, prima si becca il giallo per un fallaccio su Kakauridze e poi, per le eccessive proteste, segue Di Capua sotto la doccia. In doppia inferiorità numerica e con lo svantaggio di sei reti a zero senza mai impensierire Fico tra i pali, al 33’ arriva il settimo sigillo con Scafaro che mantiene la promessa fattaci nel sottopasso prima della partita. Il vice capitano si sgancia dalla difesa e dal limite dell’area pone fine alla grandinata di reti nella porta di Ruocco. Corre sotto la tribuna per la dedica promessa seguito dai compagni esultanti. Allo scadere dei secondi 45 minuti, il bravo e deciso Olivieri, della sezione di Ercolano, non ritiene opportuno accordare l’extra time e la gioia dei granatini si trasferisce dal campo allo stanzone per la doccia tonificante.


Dall’Ufficio Stampa e Comunicazione ASD San Giorgio 1926


Fonte: Giacomo Di Sarno

FOTO

[]

[FOTO | SAN GIORGIO 1926-MONDRAGONE 4-1]

invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]

[FOTO | SAN GIORGIO 1926-PUTEOLANA 0-1]

invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]

[FOTO | SAN GIORGIO-NUOVA NAPOLI NORD 4-0 (5su5)]

invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]

[FOTO | SAN GIORGIO-NUOVA NAPOLI NORD 4-0 (4su5)]

invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]

[FOTO | SAN GIORGIO-NUOVA NAPOLI NORD 4-0 (3su5)]

invia ad un amico [facebook] [Twitter]

VIDEO

Classifica

classifica alla 14° giornata 01-12-2019
SQUADRA PT
logo AfragoleseAfragolese39
logo Puteolana 1902Puteolana 190237
logo FratteseFrattese32
logo CasoriaCasoria25
logo Afro Napoli UnitedAfro Napoli United23
logo MondragoneMondragone22
logo AlbanovaAlbanova21
logo Sibilla FlegreaSibilla Flegrea21
logo Virtus VollaVirtus Volla19
logo San Giorgio 1926San Giorgio 192618
logo MarcianiseMarcianise15
logo PomiglianoPomigliano14
logo Real PoggiomarinoReal Poggiomarino14
logo MariglianeseMariglianese14
logo GragnanoGragnano12
logo BaranoBarano8
logo Real ForioReal Forio6
logo Nuova Napoli NordNuova Napoli Nord4
utenti online
0

sei il visitatore numero
60178

totale visite
573045


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio