02 Luglio 2020
news

JUNIORES: PORTICI 1906 - SAN GIORGIO 1926 1-0

25-01-2016 23:04 - News 2015/2016
PORTICI: Perrotta, C. Scognamiglio, Pagano, Marino, Formisano, Tammaro (15´st Bagnale), Borrelli, Esposito, Borriello, Parisi, Vivace (3´st Marrazzo). Allenatore, Franchini (assente)

SAN GIORGIO: Galiero, Izzo, Scarano ( 10´st Ascione), Acampora, Tezzi, Casolaro (38´pt Ammendola), Cozzolino, Amato, Madonna, De Gennaro (25´st Palumbo), A. Scognamiglio (46´st Bagnati). Allenatore, Ignudi

ARBITRO: D´Aniello di Castellammare di Stabia

RETE: 24´pt Parisi

NOTE: si è giocato sul sabbioso e vecchio Cocozza in mancanza di una struttura più adeguata; ammoniti: Formisano, Tammaro e Borrelli (P), Cozzolino e A. Scognamiglio (SG); espulso Borriello al 9´st per presunta bestemmia; angoli 2-4; recupero 0´pt, 5´st

Portici, 25 gennaio –

Dopo dodici risultati utili consecutivi (10 vittorie e 2 pareggi in campo avverso, 42 gol messi a segno e solo 6 subiti) la Juniores del San Giorgio perde l´imbattibilità che durava dall´11 ottobre, giorno di inizio del campionato di Attività Mista. Sul sabbioso terreno del Cocozza che fa concorrenza al Lido Arturo distante qualche centinaio di metri, campo in terra battuta (si fa per dire) che ha penalizzato non poco la squadra più tecnica abituata a fare gioco con palla a terra. I 22 punti di differenza in classifica (la capolista del girone F contro la terzultima della graduatoria, 10 punti con appena 14 gol fatti e 19 subiti) devono pur significare qualcosa. Il calcio è bello anche per questo e la riflessione non vuole essere una scusante per la prima battuta di arresto dei granatini in quanto anche la squadra avversaria ha calpestato lo stesso sabbione, anche, se più abituata in allenamento e nelle partite ufficiali. I 22 punti che separavano le due formazioni prima del fischio di inizio di un personaggio proveniente da Castellammare e nettamente incapace a dirigere una partita di calcio, devono pure essere un indizio per giustificare i valori tecnici delle due formazioni mandate in campo da Ignudi e dall´assente Franchini. Lo stop per i colori granata è arrivato nell´unica giornata con l´attacco, e non solo l´attacco, rimasti a digiuno dopo 42 centri nelle reti avversarie. La superficie di gioco ha pesato di più nelle gambe dei ragazzi del Presidente Fico abituati ad allenarsi e giocare su un campo in erba sintetica, tanto che, alla fine dei 95 minuti di gioco, più di un ragazzo ha raggiunto stremato gli spogliatoi per la doccia rigeneratrice. Nella peggiore prestazione dei ragazzi in casacca granata ha pesato anche l´arbitraggio di un fischietto inadeguato e con scarso coraggio. Basta citare l´errore tecnico (purtroppo non dimostrabile, nei dilettanti, per invalidare la gara) commesso dall´arbitro per rimediare a una decisione tanto fiscale quanto fuori del comune (l´espulsione al 9´ della ripresa di Borriello reo di essersi rivolto verso il fischietto per indicargli un fallo subito dicendo: "questo è fallo Giesù Cristo !" e sorvolando su una doppia ammonizione a Tammaro senza la regolamentare espulsione del giocatore sei minuti dopo, tanto che, il furbetto in panchina lo chiamava e lo faceva sedere ai suoi piedi fingendosi infortunato per sostituirlo con Bagnale. Trucchetti che si facevano ai tempi dell´azzurro Alemao con la differenza che, allora, il regolamento lo permetteva. I decenni passano ma i furbetti da campo esistono ancora. Entrando in partita, la cronaca offre ben poco. Dopo la lunga fase di studio con i due portieri inoperosi, al 22´ la prima occasione capita sui piedi di De Gennaro lanciato sulla destra dell´area da Cozzolino; la debole conclusione da buona posizione si ferma tra le braccia di Perrotta. Due minuti dopo arriva inaspettatamente il vantaggio del Portici. Punizione dai 20 metri leggermente spostata sulla destra; sulla palla Parisi, il migliore dei suoi, pennellata all´incrocio dei pali dell´incolpevole Galiero. E´ il gol che deciderà il ritorno del derby juniores e lo stop all´imbattibilità del San Giorgio. Al 28´ la squadra di Ignudi cerca di ristabilire la parità con Amato dalla lunga distanza; Perrotta blocca a terra sulla sua destra. Al 30´ bella azione imbastita dei ragazzi dell´assente Franchini: la palla parte dai piedi di Borrelli, prosegue Parisi e conclude Vivace che mette di poco a lato di Galiero. Il secondo tempo è un continuo e sterile monologo del San Giorgio alla ricerca del pareggio intervallato da contini contropiedi dei padroni di casa controllati dalla difesa granata. Con le cervellotiche decisioni dell´arbitro (che già al 30´ del primo tempo, in occasione di una disputa, si fa per dire, tra diversi giocatori al limite dell´aerea porticese aveva smarrito il controllo della gara) si arriva alla fine dei cinque minuti di recupero con il risultato che resta deciso dalla bella rete del numero 10 in maglia blu.

Dall´Ufficio Stampa ASD San Giorgio 1926

Fonte: Giacomo Di Sarno

FOTO

[]

[FOTO | SAN GIORGIO 1926 - SIBILLA FLEGREA 3-1]

invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]

[FOTO | SAN GIORGIO 1926-POMIGLIANO 0-2]

invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]

[FOTO | SAN GIORGIO - REAL POGGIOMARINO 4-2]

invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]

[FOTO | SAN GIORGIO 1926-REAL FORIO 3-0]

invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]

[FOTO | SAN GIORGIO 1926 - GRAGNANO 1-0]

invia ad un amico [facebook] [Twitter]

VIDEO

Classifica

classifica alla 27° giornata 01-03-2020
SQUADRA PT
logo AfragoleseAfragolese69
logo Puteolana 1902Puteolana 190262
logo FratteseFrattese57
logo CasoriaCasoria52
logo PomiglianoPomigliano50
logo Afro Napoli UnitedAfro Napoli United42
logo MondragoneMondragone41
logo AlbanovaAlbanova40
logo Sibilla FlegreaSibilla Flegrea40
logo Virtus VollaVirtus Volla37
logo San Giorgio 1926San Giorgio 192635
logo MariglianeseMariglianese30
logo Real PoggiomarinoReal Poggiomarino30
logo BaranoBarano24
logo GragnanoGragnano23
logo MarcianiseMarcianise21
logo Real ForioReal Forio15
logo Nuova Napoli NordNuova Napoli Nord8
utenti online
0

sei il visitatore numero
60771

totale visite
618466


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account