19 Settembre 2021
news

JUNIORES: SAN TOMMASO-SAN GIORGIO 1926 0-7

04-04-2019 22:38 - Juniores
SAN TOMMASO: Dose, Liguori, Iavazzo (10’st Tropeano), Romaniello, Tizio, Limone, Solazzo (29’st Zaccaria), Massaro (24’st Rega), Samake, Sabatino (10st Notaro), Fiumarella (36’st Marinelli). Allenatore C. Preziosi

SAN GIORGIO: Cinquegrano, Peluzzi, Russo (31’st Borrelli), Pappalardo, Laberinto, Ferrara (16’st Sorrentino), Greco R. (31’st Sollazzi), Noviel (27’st Tezzi), Falcone, Pezzella, Cortese (16’st Formisano C.). Allenatore G. Chiariello

ARBITRO: Ruoppolo di Napoli

RETI: 6’pt Pezzella, 30’pt Falcone, 39’pt Laberinto, 3’st Noviel, 29’st Falcone, 32’st Peluzzi, 37’st Falcone

NOTE: spettatori circa 50 con un temperatura freddissima; ammoniti Tizio, Solazzo (ST); espulso al 39’st Zaccaria; angoli 2-5 per il San Giorgio; recupero 0’pt, 0’st

San Tommaso (AV), 4 aprile –

I Campioni Regionali uscenti della juniores del San Giorgio fanno il loro esordio nella seconda fase del campionato di Attività Mista sbancando con un punteggio più che tennistico il Roca di San Tommaso e si qualificano per i quarti di finale. Contro i ragazzi di mister Preziosi che appena quattro giorni prima avevano portato via dallo Ianniello di Frattamaggiore, contro la quotata Frattese, la qualificazione agli ottavi di finale, alla vigilia si nutrivano timori per approdare al quarto turno. Invece, sono bastati appena sei minuti per fugare le preoccupazioni con l’apertura del punteggio da parte di quello che sarebbe stato l’uomo Sky della giornata. Il motivatissimo Pezzella conquista palla nel centrocampo avversario, salta un uomo e si porta sulla destra dell’area dalla quale sgancia una bordata rasoterra che si arresta nel secondo palo. Sboccato il risultato appare evidente il copione della gara. Da quel momento una sola squadra, quella granata, esiste in campo a comandare la gara in lungo e in largo. Al 12’ Greco dai venti metri fa partire un siluro che si schiaccia sull’interno della base del palo alla sinistra di Dose; la ribattuta colpisce la nuca del portiere in tuffo e termina in angolo. Al 28’ il funambolico Falcone approfitta di un liscio della difesa e mette a lato di poco. E’ solo una prova per la punta granata. Al 30’ arriva il raddoppio. Greco vince un tackle a centrocampo, avanza di qualche metro e verticalizza per Falcone che centra il bersaglio per il raddoppio. Si deve arrivare al 32’ per registrare la prima avvisaglia per Cinquegrano: il gigantesco classe 99 di colore, Samake,schiaccia di testa nell’area di porta e mette a lato di molto. Un minuto dopo Pezzella lotta caparbiamente con un avversario nell’area piccola; evita anche il portiere e un difensore salva sulla linea a porta sguarnita. Al 39’ esce la quaterna sulla ruota di Avellino; Peluzzi dalla bandierina per la testa di Cortese; assist a Laberinto che spinge la sfera in rete. In chiusura di tempo Pezzella per Falconeche serve Cortese in area e il poker è appena sfiorato. Si va al riposo sullo 0-3 per il e al ritorno in campo si riprende da dove si era lasciato. Appena tre giri di orologio e la quaterna esce sulla ruota di San Tommaso. Apertuta di greco sulla destra per Pezzella, cross dello scatenato numero 10 per Noviel a un passo del secondo palo e schiacciata in fondo alla rete. All’8’ il secondo sussulto portato da Samake da venti metri; la punizione è bloccata a terra dal sicuro Cinquegrano. Al 19’ ci riprova Massaro da centrocampo e Cinquegrano blocca al centro dell’area in plastica presa alta. Al 29’ Greco per Pezzella sulla sinistra; cross del capitano per il falco Falcone che centra la doppietta personale calando il pokerissimo. Al 32’ ancora Pezzella dalla bandierina per la testa di Peluzzi che schiaccia alle spalle di Dose. Il punteggio tennistico è fissato ma i ragazzi in tenuta granata non sono paghi della scorpacciata e al 37’ ci pensa ancora il falco Falcone con una fuga solitaria fin dentro l’area arancione e centra la tripletta che non gli consente di portare a casa il pallone perché sono contati. Al 39’ l’unico brutto episodio in una partita correttissima e ottimamente diretta dal signor Ruoppolo della sezione di Napoli. Zaccaria, entrato dalla panchina dieci minuti prima, commette un fallaccio su Peluzzi con il pronto intervento del massaggiatore in soccorso del difensore. Carellino rosso per il reo e San Tommaso in dieci. Il San Giorgio amministra il largo vantaggio in attesa del triplice fischio di chiusura. Gli arancioni di casa con alcune incursioni verso Cinquegrano tentano il gol della bandiera e non arriverà allo scoccare dei precisi novanta minuti.

Dall’Ufficio Stampa e Comunicazione ASD San Giorgio 1926


Fonte: Giacomo Di Sarno
FOTO
[]
FOTO | SAN GIORGIO - VIRTUS CILENTO 2-1
invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]
FOTO | SAN GIORGIO - SCAFATESE 1-0 (PLAY OFF)
invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]
FOTO | POMIGLIANO - SAN GIORGIO 1926 1-1
invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]
FOTO | SAN GIORGIO 1926 - SCAFATESE 1-1
invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]
FOTO | SANT'AGNELLO - SAN GIORGIO 1926 1-5
invia ad un amico [facebook] [Twitter]
Classifica
classifica alla 10° giornata
SQUADRA PT
San Giorgio 1926San Giorgio 192620
Barrese CalcioBarrese17
Scafatese CalcioScafatese16
Pomigliano CalcioPomigliano16
Sant'Agnello CalcioSant'Agnello13
Vico EquenseVico Equense2
utenti online
0

sei il visitatore numero
94501

totale visite
757991


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio