29 Maggio 2022
news

LA CRONACA: MADDALONESE-SAN GIORGIO 1926 2-1

28-01-2018 21:44 - News 2017/2018
MADDALONESE: Merola, Pucino (34´st Capobianco), Capone, La Torre, Ingenito, Viglietti, De Rosa, Celio, Monaci di Monaco, Izzo B. (23´st A. Basilicata), Cristiano (6´st G. Basilicata). In panchina De Lucia, Piccirillo, Basilicata D., Gianfrancesco. Allenatore Credentino (Sannazzaro squal.)
SAN GIORGIO: Capece, Palumbo (12´st Di Micco), Pollice (41´st Pezzella), Viscovo, C. Esposito, Iuliano, De Martino (29´st Cavaliere), Porcaro, Ioio, Minicone, Muro. In panchina Cinquegrano, Cefariello, Izzo A., Cortese. Allenatore Ignudi
ARBITRO: D´Andria di Nocera Inferiore; assistenti Izzo di Torre del Greco e Russo di Castellammare
RETI: 34´pt La Torre, 31´st Di Micco, 37´st Monaco di Monaco
NOTE: si è giocato su campo in terra battuta in buone condizioni e ben livellato; ammoniti La Torre, De Rosa, Monaco di Monaco (M), Viscovo, De Martino, Ioio (SG); angoli 3-3; recupero 0´pt, 3´st
Maddaloni, 27 gennaio –
Nuova battuta di arresto del San Giorgio che lascia i tre punti sul Cappuccini e si lascia scavalcare dalla Maddalonese. Mister Ignudi deve schierare ancora una volta una difesa rabberciata per infortuni e squalifiche e ricorre alla capolista juniores per completare gli undici di partenza. Dopo circa dieci minuti di studio con azioni altalenanti su entrambi i fronti, è il San Giorgio a impensierire Merola con un tiro-cross dalla sinistra di Ioio. I granata sangiorgesi continuano il buon approccio iniziale e al 22´ Ioio viene messo a terra in area; l´arbitro lascia correre malgrado le proteste. Un minuto ed è la squadra di casa a presentarsi in area, Capece esce dai pali e respingere a pugni uniti. Al 30´ Monaco di Monaco su punizione dai 20 metri sulla destra chiama Capece alla respinta sul primo palo. Al 34´ il risultato si sblocca per i gialloblu di casa: La Torre su punizione dai venti metri mette alla spalle di Capece la sua prima rete stagionale. Il San Giorgio reagisce per equilibrare la partita al 36´ con Muro che spreca una buona occasione oltre la traversa. Specano De Rosa al 43´ e di Viglietti al 44´ prima che l´arbitro manda tutti al riposo sul risultato di 1 a 0. Al ritorno in campo i due tecnici aprono la sfilata delle sostituzioni: Credentino chiama in panchina Cristiano e manda in campo il biondo G. Basilicata mentre Ignudi sostituisce Palumbo per Di Micco per dare maggiore pericolosità alla linea avanzata. Al 3´ Minicone tenta l´imbucata in area per Ioio ma la difesa anticipa e allontana. Al 14´ si presenta dalla destra il nuovo entrato Basilicata che impegna Capece a raccoglie senza difficoltà. Gli uomini di Credentino intensificano la pressione alla ricerca del raddoppio. Al 18´ Viscovo perde palla sul vertice sinistro dell´area e mette Monaco di Monaco davanti alla porta; Capece respinge a pugni uniti e la difesa allontana il tentativo di conclusione di Basilicata. Al 21´ punizione di Iuliano dalla destra per Ioio in area che manca di un soffio la deviazione di testa. Al 31´ arriva il pareggio: punizione dalla destra sul secondo palo, Pucino non si avvede dell´arrivo di Di Micco che mette alle spalle di Merola. Il pareggio sembra rispecchiare i valori in campo, quando, al 37´ arrivo il gol del definitivo sorpasso per i casertani; il biondo Basilicata, un 2000 niente male, crossa dalla destra per la testa di Monaco di Monaco che schiaccia alle spalle di Capece. Fino al termine il risultato non cambia e il San Giorgio lascia il Cappuccini a mani vuote.
Dall´Ufficio Stampa ASD San Giorgio 1926


Fonte: Giacomo Di Sarno
Classifica
classifica alla 10° giornata
SQUADRA PT
San Giorgio 1926San Giorgio 192620
Barrese CalcioBarrese17
Scafatese CalcioScafatese16
Pomigliano CalcioPomigliano16
Sant'Agnello CalcioSant'Agnello13
Vico EquenseVico Equense2
utenti online
0

sei il visitatore numero
102792

totale visite
814081


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

cookie