26 Novembre 2020
news

LA CRONACA: SAN GIORGIO 1926-MONDRAGONE 4-1 (semifinale play off juniores)

27-04-2018 12:48 - Juniores
SAN GIORGIO: De Liguori, Peluzzi, Noviel, Billi (33´st Ndoci), Cavaliere A. (39´st Otero), Scognamiglio, Izzo (27´st Scognamillo), De Martino, Esposito S. (32´st De Francesco), Ciotola, Cortese (35´st Tezzi). Allenatori F. Ignudi-G. Chiariello

MONDRAGONE: Palma, Federico, Li Petri (28´st Ciano), Ischero, Cavaliere G., Trotta, Del Prete (9´st Fimiani), Testa (13´st Cammarota), Pagliuca, Grimaldi, Lauropoli (30´st Patalano. Allenatore V. Carannante


ARBITRO: Della Corte di Napoli
RETI: 15´pt Ciotola, 16´pt Li Petri, 10´st Ciotola, 25´ S. Esposito rigore, 31´st S. Esposito

NOTE: spettatori circa 200; ammoniti A. Cavaliere, Cortese, Ndoci (SG), Ischero, Trotta, Testa, Pagliuca, Grimaldi, Cammarota (M); angoli 3-0; recuper 1´pt, 4´st

San Giorgio a Cremano, 26 aprile –

La juniores del San Giorgio, per la prima volta nella sua storia, raggiunge il prestigioso traguardo della finalissima play off del campionato juniores che assegnerà, mercoledì 2 o giovedì 3 maggio, sul campo neutro che sarà comunicato ai delegati delle due società questo pomeriggio alle 15 nella sede del Comitato Regionale al Centro Direzionale di Napoli. Con il poker di reti calate sul rettangolo verde di via Sandriana contro i pari età del Mondragone, i granatini di Francesco Ignudi e Giuseppe Chiariello hanno tagliato un traguardo mai raggiunto nei novanta e passa anni di vita della società granata. Dopo l´uscita ai quarti di finale di quattro anni fa contro il Cicciano, Cavaliere e compagni si contenteranno con i rossoneri del Sorrento il titolo di campione regionale juniores di Attività Mista che ammetterà la squadra vincitrice alla fase nazionale per l´assegnazione dello scudetto tricolore di Campione d´Italia juniores dilettanti. Alla presenza di una folta presenza di pubblico sugli spalti, circa 200 spettatori, il duo Ignudi-Chiariello ha dovuto rinunciare all´ultimo momento, durante la fase di riscaldamento, ad uno dei migliori under dell´organico a disposizione, Gennaro Pezzella, per il riacutizzarsi di una contrattura subita nel terzo turno play off. Modificato in fratta lo schieramento da consegnare al signor Della Corte della sezione di Napoli con l´arretramento di Noviel spesso in difficoltà in avvio di partita in un ruolo non suo fino a quando non è tornato a quello congeniale, le squadre scendono in campo per contendersi il pass nell´ultima gara di una galoppata di 26 partite, 22 della regular season più i quattro turni play off. Il primo pericolo della giornata lo portano gli ospiti casertani al minuto 7 con Grimaldi lanciato al cospetto di De Liguori che ha sostituito tra i pali l´infortunato Fico; il numero 10 rossoblu si fa largo in area e al cospetto del portiere alza di poco oltre la traversa. Al 12´ ci provano i padroni di casa con Esposito la cui palla a giro su punizione sorvola la trasversale di Palma. E´ l´avvisaglia che il gol del vantaggio è maturo. Infatti, tre minuti dopo, il San Giorgio passa a condurre dopo un´ottima triangolazione Billi-Esposito-Ciotola che controlla la sfera in area e mette alle spalle di Palma. L´esultanza in campo e sulla tribuna dura un solo giro di orologio. I ragazzi di Carannante pervengono al pareggio subito dopo la ripresa del gioco nel cerchio di centrocampo. Li Petri indirizza una debole conclusione da fuori area verso la porta granata che De Liguori non riesce a bloccare sotto la traversa raccogliendola oltre la linea di porta. Un infortunio che può capitare a tutti e che il portiere granata ha saputo rifarsi nelle poche volte in cui è stato impegnato nel corso del prosieguo del gioco. Al 35´ una sciabolata di Del Prete da dieci metri sulla destra dell´area con De Liguori pronto a respingere a pugni uniti. Al 38´ Billi su punizione dai trenta metri per Esposito che devia debolmente tra le mani di Palma. Si va al riposo su l´1 a 1 e la ripresa inizia ancora con un tentativo degli ospiti. Al 5´ è sempre Grimaldi, su punizione, a impensierire la difesa granata; la palla sfiora la base del palo di De Liguori e termina sul fondo. Al 10´ arriva il nuovo vantaggio per i granatini; assist di Esposito per Ciotola sulla sinistra; il bravo numero 10 si fa largo area e mette il diagonale rasoterra nel secondo palo alle spalle di Palma. Al 14´ De Liguori si esibisce in un ottimo intervento uscendo coraggiosamente sul pericoloso Grimaldi. Al 23´ Cortese su punizione dalla sinistra dell´area colpisce l´interno del sette opposto con il pallone allontanato dalla difesa. Al 25´ Cavaliere verticalizza per Esposito che viene falciato in piena area; rigore netto che lo stesso "pichiotto" trasforma alla destra di Palma. Al 31´ Esposito concede il bis calando di piatto il poker che fissa il risultato e manda il San Giorgio in finale.

Dall´Ufficio Stampa ASD San Giorgio 1926


Fonte: Giacomo Di Sarno
FOTO
[]
FOTO | SAN GIORGIO 1926 - FRATTESE 0-2
invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]
FOTO | SAN GIORGIO 1926 - POMIGLIANO 1-2 (COPPA ITALIA)
invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]
FOTO | SAN GIORGIO 1926 - SANGIOVANNESE
invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]
FOTO | SAN GIORGIO 1926 - SIBILLA FLEGREA 3-1
invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]
FOTO | SAN GIORGIO 1926-POMIGLIANO 0-2
invia ad un amico [facebook] [Twitter]
VIDEO
Classifica
classifica alla 3° giornata
SQUADRA PT
logo AlbanovaAlbanova9
logo FratteseFrattese6
logo IschiaIschia6
logo PianuraPianura4
logo MaddaloneseMaddalonese4
logo Real ForioReal Forio4
logo Racing CapriRacing Capri3
logo MondragoneMondragone3
logo MarcianiseMarcianise1
logo Napoli UnitedNapoli United1
logo San Giorgio 1926San Giorgio 19261
logo GragnanoGragnano0
logo Nuova Napoli NordNuova Napoli Nord0
logo BaranoBarano0
utenti online
0

sei il visitatore numero
61255

totale visite
655139


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio