24 Ottobre 2020
news

LA JUNIORES DEL SAN GIORGIO SBANCA LO SQUITIERI DI SARNO E CONQUISTA IL PRIMO TITOLO NELLA STORIA DELLA SOCIETÀ

04-05-2018 16:33 - Juniores
SAN GIORGIO: Fico, Noviel, Pollice, Billi (28´st Izzo), Cavaliere, Scognamiglio (18´st C. Esposito), Peluzzi (40´st De Francesco), De Martino, S. Esposito (49´st Ndoci), Pezzella (34´pt Scognamillo), Ciotola. Allenatori F. Ignudi-G. Chiariello
SORRENTO: Leone, Di Greorio (1´st L. Esposito), Matino (12´st Reich), Gargiulo (24´st Di Maio), Raimondi, Mozzillo, Bozzaotre, Ruocco, Sal. Esposito, Falanga (6´st Guastella), Masi (16´st Bosco). Allenatore A. Guarracino
ARBITRO: Piscopo di Frattamaggiore; assistenti Ferrara di Castellammare e Angelillo di Nola; quarto uomo Tedesco di Battipaglia.
RETE: 8´ st S. Esposito
NOTE: giornata piovosa con acqua caduta durante tutto il corso della gara; spettatori 250 circa , con maggioranza sangiorgesi; ammoniti De Martino e Scognamillo (SG), Gargiulo e Guastella (S); angoli 5-4 per il Sorrento; recupero 1´pt, 5´+1´st
Sarno, 3 maggio 2018 –
Non c´è due senza tre. La juniores del San Giorgio con la regia tecnica del tandem F. Ignudi-G. Chiariello, dopo i due anni consecutivi di approdo alle fasi nazionali con la prima squadra di Eccellenza e la conferma con largo anticipo nella massima categoria regionale dilettanti, conquista il primo titolo di Campione Regionale Juniores e accede alla fase nazionale per il triangolino tricolore di Campione d´Italia juniores dilettanti. Impresa storica quella compiuta dai granatini, oggi in maglia bianca e strisce azzurre per esigenze cromatiche, che hanno avuto la meglio contro una signora squadra che alla vigilia partiva con i favori del pronostico per la composizione della distinta di gara presentata all´arbitro, che allineava, al fischio d´inizio, i cinque undicesimi della formazione (Leone, Gargiulo , Bozzaotre, Falanga e Masi) che appena quattro giorni prima sul "Partenio-Lombardi" di Avellino hanno conquistato la serie D nello spareggio contro il forte Agropoli. Una delusione per mister Guarracino che sognava il triplete con i titoli regionali della juniores e l´under 17 dopo la promozione della prima squadra. Entrando in partita, va subito evidenziato che, per l´alta posta in palio, non si poteva pretendere di assistere a un grande spettacolo calcistico, specie nel primo tempo, con i due portieri quasi inoperosi nelle rispettive porte. Le formazioni mandate in campo da Ignudi e Guarracino si affrontano con grande agonismo, corretto e sempre nei limiti della sportività controllandosi a vicenda in attesa di sferrare il colpo decisivo nella porta avversaria. Sono i sorrentini a portare la prima avvisaglia dalle parti di Fico con una conclusione dal limite di Falanga che non impensierisce il portiere che blocca agevolmente al centro della porta. Risponde De Martino su punizione con la sfera che passa di poco oltre la traversa. Al 17´ è ancora San Giorgio su punizione dal limite di Simone Esposito, il pallone che passa di poco dall´incrocio dei pali alla sinistra di Leone. Al 34´ Pezzella, per il riacutizzarsi di un vecchio risentimento, deve lasciare il campo per Scognamillo che va ad affiancare Esposito in prima linea, con la perdita per la squadra di Ignudi di uno degli under migliori dell´organico granata. Al 36´ grosso brivido per il San Giorgio su calcio d´angolo battuto da Falanga, la palla attraversa tutto lo specchio della porta, sfiora il secondo palo e termina sul fondo opposto senza che nessuno la tocca. Al 40´ Fico viene chiamato in causa seriamente per la prima volta su una punizione dalla sinistra, respinta a pugni del portiere e Ciotola allontana rubando il tempo a Falanga. La prima frazione di gioco si chiude con un colpo di testa di Pollice su tiro dalla bandierina; la difesa allontana e il signor Piscopo manda tutti al riposo. Al ritorno in campo Guarracino lascia nello spogliatoio capitan Di Gregorio e manda in campo Luigi Esposito che si posiziona al centro della difesa. Al minuto 8, il risultato si sblocca in favore del San Giorgio: Noviel intercetta una ripartenza del rossoneri e permette a De Martino di lanciare lungo per Esposito; Raimondi commette l´ingenuità di lasciare la palla a Leone che si porta al limite per raccoglierla; piomba sulla palla come un falco il "picchiotto" che anticipa il portiere e mette il pallonetto in fondo al sacco per il tripudio dei compagni in campo, la panchina e la tribuna lato San Giorgio. I ragazzi di Ignudi si galvanizzano e insistono al 17´ con Billi con assist a Scognamillo che va vicino al raddoppio. Al 22´ il primo sussulto pericoloso per la porta granata su un tiro cross di Guastella dal limite; Fico smanaccia con difficoltà oltre la traversa. Al conseguente tiro dalla bandierina ne seguono altre due consecutivi che Fico prima e la difesa poi allontanano con decisione. Il Sorrendo rinserra le fila e preme alla ricerca del pareggio. S. Esposito serve Bosco il cui tiro è allontanato dalla difesa. Al 32´ Fico salva il vantaggio su un colpo di testa ravvicinato di Di Maio ancora su tiro dalla bandierina. L´ultima parte della gara è un continuo pressing dei sorrentini che non si arrendono e alla ricerca, almeno, dei supplementari. Il San Giorgio ancora più compatto e deciso non molla la preziosa vittoria. In chiusura di partita, allo scadere dei sei minuti di recupero accordati dal bravo Piscopo di Frattamaggiore, un siluro sganciatosi ai venti metri dal piede di Izzo scheggia la parte superiore della traversa alla destra di Leone e termina sul fondo. Sarebbe stato il modo più bello per sigillare una impresa storica che resterà nella storia della società del presidente Fico. Trionfa così la squadra che ha saputo sfruttare una delle poche occasioni viste nel corso dei 97 minuti di gioco da ambo le parti conquistando, contro un avversario temibile sola alla vigilia, il titolo di Campione regionale di Attività Mista con il diritto di partecipare alla fase nazionale. Si aspetta da Roma la compilazione dei mini gironi a tre, con una partita in casa, una fuori e un riposo per la qualificazione ai quarti per il triangolino tricolore. Se l´appetito viene mangiando... continuare a sognare non è proibito.

Dall´Ufficio Stampa ASD San Giorgio 1926 – Giacomo Di Sarno


Fonte: Giacomo Di Sarno
FOTO
[]
FOTO | SAN GIORGIO 1926 - FRATTESE 0-2
invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]
FOTO | SAN GIORGIO 1926 - POMIGLIANO 1-2 (COPPA ITALIA)
invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]
FOTO | SAN GIORGIO 1926 - SANGIOVANNESE
invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]
FOTO | SAN GIORGIO 1926 - SIBILLA FLEGREA 3-1
invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]
FOTO | SAN GIORGIO 1926-POMIGLIANO 0-2
invia ad un amico [facebook] [Twitter]
VIDEO
Classifica
classifica alla 3° giornata
SQUADRA PT
logo AlbanovaAlbanova9
logo FratteseFrattese6
logo IschiaIschia6
logo PianuraPianura4
logo MaddaloneseMaddalonese4
logo Real ForioReal Forio4
logo Racing CapriRacing Capri3
logo MondragoneMondragone3
logo MarcianiseMarcianise1
logo Napoli UnitedNapoli United1
logo San Giorgio 1926San Giorgio 19261
logo GragnanoGragnano0
logo Nuova Napoli NordNuova Napoli Nord0
logo BaranoBarano0
utenti online
0

sei il visitatore numero
61186

totale visite
651932


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio