20 Settembre 2020
news

TERZA GIORNATA "1° MEMORIAL GIOVANNI ATTANASIO"

14-06-2018 11:41 - Scuola Calcio
Con la terza e ultima giornata di qualificazione, il "MEMORIAL ATTANASIO" conosce le quattro semifinaliste che venerdì 15 giugno si incroceranno per il pass alla finale. La prima del girone A, la Rappresentativa Campania, alle ore 18.00 si incontrerà con la seconda del girone B, l´FC Cremano e, a seguire alle ore 19,15, la prima del girone B, il Napoli, incontrerà la Juve Stabia, seconda del girone A. Le vincenti, sabato 16 alle ore 19, si contenderanno la Coppa del 1° Memorial Giovanni Attanasio. Per il primo incontro della terza gionata, alle 18, scendono in campo con la direzione del signor Rossi di Ercolano, la Rappresentativa Campania e la Juve Stabia.
La selezione campana si schiera con questa formazione di partenza: Maresca, Guarracino (21´st Fusco), De Falco (10´st Megaro), Tribuno (12´st Bologna), Mellino, Manco (10´st Iacovelli), Mandara, Mauri (10´st Conte), Lottante, Buono (1´st Galasso), Di Matola (1´st Grieco). Allenatore Gennaro Monaco. La Juve Stabia mette in campo questa formazione: Di Leo (13´st Tornincasa), Esposito, Tommasetti (6´st Gambale), Roma (1´st Caputo), Campagnuolo, Di Pasquale (12´st Vinciguerra), Affinito (12´st Errico), De Lucia (1´st Abissinia), Damiano (12´st Mattino), Romilli (6´st Iengo), Cotugno (6´st Criscio). Allenatore Alfonso Belmonte. Passano appena 3 minuti e la Juve Stabia passa in vantaggio con Tommasetti con un tiro appena dentro l´area. Sorpresa dal fulmineo svantaggio, la squadra di Monaco si guarda negli occhi e, strigliata dal tecnico rinserra le fila e con rapide ripartenze mette spesso in difficoltà gli stabiesi. In una di queste, all11´ ristabilisce la parità con Mandara che dal limite dell´area fa secco Di Leo sulla sua destra. Il nuovo equilibrio accende la gara e aumenta l´agonismo in campo da entambe le parti. Si Va al rioso in peretta parità e al ritorno in campo la selezione campana passa in vantaggio. E´ appena scoccato il secondo minuto e Di Leo deve di nuovo inchinare in fondo alla rete per raccogliere il pallone: dal piede di Manco si sgancia una bomba che infilza il portiere gialloblu per la seconda volta. Al 14´ gran tiro di Iengo e grosso intervento a terra di Maresca. Tre minuti dopo Maresca concede la replica con una coraggiosa uscita volante su Mattino e salva la sua porta. Al 23´ tiro secco di Grieco e ottimo intervento di Di leo che salva sulla linea di porta. Al 26´ ancora una bella giocata di Grieco, defilato sul fondo destro; il forte diagonale è ancora preda di Di Leo con una prodezza. Fino al termine dei quattro minuti di recupero accordati dall´arbitro il punteggio non cambia e i raazzi di Monaco si aggiudicano la testa del girone A con punteggio pieno e il passo per la semifinale di venerdì.
Nel secondo incontro della giornata si evidenzia con inaspettata sorpresa l´assenza dell´arbitro designato che non ha potuto raggiungere il Paudice per un guasto meccanico alla macchina. Interpellato il signor Rossi della precedente partita, il bravo fischietto di Ercolano si presta alla seconda consecutiva fatica. Per la conclusione della fase di qualificazione si affrontano le due squadre più giovani del torneo composte entrambe da ragazzi nati dal primo gennaio 2004, il Napoli e il Benevento. Gli azzurrini si schierano con questa formazione: Boffelli, Marchisano (20´st Cesarano), Giannini (20´st Boemio), Pontillo, Pietropaolo (13´st Carnevale), Salierno, Damiano (5´st Stabile), Troiano (13´st Gioielli), Orlando, Spavone (13´st Marranzino), Scognamiglio (13´st D´Ambrosio). Allenatore Armando Nocerino. I sanniti schierano questi nominativi: Piscitelli (30´st Odore), Barbato, Sena, Nazzaro (21´st Cuciniello), Tartaglione, Mazzone (8´st Lavagna), De Nitto (15´st Feola), Maffei (5´st Pace), Iuliano, Marzano (30´st Bocchino), Napoletano (28´st Zarrillo). Agli ordini del signor Rossi che gentilmente si è prestato alla seconda fatica, sono gli azzurrini a portare il primo squillo alla porta giallorossa con Scognamiglio che sibila di poco a lato. All´8´ il risultato si sblocca a tinta azzurra con Orlando che riprende a fare il "furioso" come nella partita di ieri. Anche se schierato al centro dell´attacco, il giovane 2004 in prova dal Capua, avverte l´attrazione della fascia destra e dà prova della sua bravura salta tre avversari nello spazio di un fazzoletto, vede lo specchio ristretto della porta e sgancia il missile che si ferma nel secondo palo alla sinistra di Piscitelli. Un gran bel gol come quello della prima giornata. I ragazzi di Iscaro accusano il colpo ma, a differenza della prima partita presa con troppa leggerezza, reagiscono contro un signor Napoli per gioco di squadra e individualità di belle speranze. Al 21´ancora Orlando in evidenza dalla destra; questa volta è bravo Piscitelli a bloccare sicuro a terra. Al 27´ il primo grosso pericolo per la porta del Napoli; Pietropaolo, in piena area, tenta di appoggiare di testa per Boffelli che preso in contropiede deve fare un miracolo per carpire la palla in tuffo a pochi centimetri dalla linea bianca. Al 28´ Giannini lotta sulla destra dell´area; trova il varco giusto e fionda dalla breve distanza; Piscitelli è ancora una volta molto bravo a respingere con i pugni. La prima frazione di gioco si chiude con gli azzurri in vantaggio di un gol e la ripresa si apre con lo stesso copione del primo tempo: il Napoli a fare la partita e i sanniti a contenere e ripartire con forza e determinazione alla volta di Boffelli che viene chiamato più di una volta a dare il suo importante contributo. All´11´ grossa occasione per il raddoppio azzurro; rocambolesca carambola davanti a Piscitelli; il pallone arriva a Spavone che colpisce da un passo la base del palo alla destra di Piscitelli. Al 26´ arriva il raddoppio per l Napoli con un diagonale di Marranzino dalla sinistra che si insacca nel secondo palo. Passano tre minuti e il tris è servito con un assolo di Stabile che dal limite fionda nell´angolino alla sinistra di Piscitelli che a partita praticamente finita cede il posto tra i pali ad Odore per alcuni secondi.

Dall´Ufficio Stampa ASD San Giorgio 1926


Fonte: Giacomo Di Sarno

FOTO

[]

[FOTO | SAN GIORGIO 1926 - SIBILLA FLEGREA 3-1]

invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]

[FOTO | SAN GIORGIO 1926-POMIGLIANO 0-2]

invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]

[FOTO | SAN GIORGIO - REAL POGGIOMARINO 4-2]

invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]

[FOTO | SAN GIORGIO 1926-REAL FORIO 3-0]

invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]

[FOTO | SAN GIORGIO 1926 - GRAGNANO 1-0]

invia ad un amico [facebook] [Twitter]

VIDEO

Classifica

classifica
SQUADRA PT
logo Racing CapriRacing Capri
logo San Giorgio 1926San Giorgio 1926
logo Real ForioReal Forio
logo PianuraPianura
logo Nuova Napoli NordNuova Napoli Nord
logo Napoli UnitedNapoli United
logo MondragoneMondragone
logo MarcianiseMarcianise
logo MaddaloneseMaddalonese
logo IschiaIschia
logo FratteseFrattese
logo GragnanoGragnano
logo BaranoBarano
logo AlbanovaAlbanova
utenti online
0

sei il visitatore numero
60993

totale visite
636489


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio