23 Settembre 2020
news

UNDER 14 IN CAMPO CONTRO IL CHELSEA

25-03-2017 07:47 - Scuola Calcio
GLI UNDER 14 DEL SAN GIORGIO SI QUALIFICANO PER I QUARTI DI FINALE NEL PRESTIGIOSO TORNEO DELLE SIRENE E DOMANI MATTINA INCONTRERANNO IL CHELSEA PER CERCARE LE SEMIFINALI
Due incontri nello stesso giorno per completare il turno di qualificazione. Nella tarda mattinata alle 12 sul sintetico di Sant´Agnello contro Lanzano e nel primo pomeriggio sullo stesso tappeto contro la Sampdoria per la conquista del pass per i quarti. Due battaglie che i boys di Imperato hanno affrontato con il piglio di autentici campioncino senza alcun timore reverenziale specie nel mini derby della lanterna con la blasonata Sampdoria, la società di serie A con la quale la compagine granata è affiliata con la scuola calcio. Due incontri molto combattuti e due pareggi che regalano il secondo posto e il biglietto al team di Imperato per incontrare, domani mattina alle 9 allo stadio Italia di Sorrento, nientepopodimeno che, per la prima volta in un incontro internazionale, il mitico Chelsea. Chissà, potrebbe scapparci quello che è sfuggito al Napoli alcuni anni fa nella Champions League. Anche se in scala molto ma molto ridotta, sarebbe una grossa soddisfazione non solo per i tifosi del ciuccio ma per tutta la Campania. E, veniamo al doppio impegno di oggi che ha fruttato il prestigioso pass per i quarti.
Contro i ciccianesi del Lanzaro, i boys del presidente Fico si presentano in maglia blucerchiata. Un omaggio alla società della casa madre o necessita cromatica imposta dal regolamento ? Chi è abituato a vedere i granatini fasciato in completo granata, si pone l´interrogativo. Partono sparati i ciccianesi che impegnano Gammone ad alzare in angolo una velenosa conclusione dal limite. Sarà il biglietto da visita della giornata presentato dal bravissimo portierino di Imperato che si confermerà l´autentico eroe della qualificazione al termine del duplice confronto. Dopo lo scansato pericolo, riparte il San Giorgio e chiama alla parata a terra il portiere avversario con Nemolato, uno dei gioiellini in formazione. Al 7´ Tipaldi viene lanciato negli spazi e, dal limite, alza di poco oltre la traversa. Al 15´ si fanno vedere i ciccanesi ma Gammone è vigile e blocca alto in bello stile. Il portierino sangiorgese concede il replay un minuto dopo respingendo coraggiosamene in mischia sulla testa di un avversario. Al 23´ Riccio riceve uno splendido assist in area da Rossi e da ottima posizione sfiora di poco il secondo palo. Al 26´ ancora Riccio-Rossi con il numero 27 in area; il portiere è molto bravo a bloccare a terra. Sul fischio di chiusura della prima frazione di gioco, Nemolato su punizione dalla sinistra spreca una buona occasione spedendo molto alto nell´out opposto. Si va al riposo con il risultato in bianco e la ripresa riserva ancora tante emozioni da una parte e dall´altra. All´8´ Minicone da il cambio a De Censo e al 20´ Graziano entra al posto di Neutro. Il San Giorgio riprende a fare la partita tenendo il pensiero ben fisso alla qualificazione. Nemolato ci prova dai venti metri ma il portiere non si fa sorprendere e blocca a terra. Riccio ci riprova su punizione dalla destra e chiama il numero uno alla prodezza. Al 21´di nuovo Gammone alla ribalta con una presa alta volante su punizione dalla lunga distanza. Al 28´, al terzo minuto di recupero, l´arbitro non ferma il gioco per un off side di più di un metro nell´area sangiorgese; tutti aspettano il fischio al momento che l´attaccante tocca la sfera e, invece, l´incredibile sorpresa. Al lieve contatto sulla linea di fondo con un difensore, il direttore di gara indica il dischetto dal quale Gammone compie il prodigio di toccare la palla sul palo e la sconfitta agli ultimi secondi è scongiurata. Sarebbee stata la beffa che avrebbe cancellato la speranza per il passaggio ai quarti, ancor prima del secondo incontro della giornata contro la Sampdoria. Che arriva, sullo stesso campo, tre ore dopo il fugale pranzo in albergo. Nel mini derby della lanterna tra gli affiliati alla casa madre genovese i ragazzi di Imperato si presentano, finalmente in completa divisa granata: calzettoni, pantaloncino e maglietta; i doriani in maglia bianca blucerchiata.
Parte forte la Samp con una apertura del bravo capitano non sfruttata per la precipitazione del centravanti. Al 7´ si rendono ancora pericolosi i genovesi con un traversone dalla destra e una conclusione che passa non lontano dal palo di Gammone. La pressione dei bianco blucerchiati si intensifica sempre più con i granatini che controllano con ordine, coraggio e determinazione al cospetto di una formazione superiore per tecnica e gioco a terra. Sono sempre under 14 di una società professionistica e la differenza non può non vedersi in campo. Al 17´ il risultato si sblocca inaspettatamente in favore del,a squadra granata. Punizione dalla destra fuori area, più vicino all´out che alla linea dei sedici metri; sulla palla Nemolato che calibra nella mischia davanti alla porta; è bravissimo Tripaldi a girare la palla nel secondo palo e sbloccare il risultato di colore granata. Al 19´ punizione dal vertice destro dell´area del capitano doriano e risposta volante con i pugni del bravo Gammone. Si va al riposo con i sangiorgesi in vantaggio e al 14´ della seconda parte della gara ancora i portierino di Imperato che sventa con i pugni una velenosa conclusione blucerchiata. Al 18´ il capitano genovese dal limite trova ancora Gammone alla parata a terra. Al 22´ è sempre Gammone a salvare il vantaggio con coraggio e tempismo strappando la palla dai piedi del centravanti davanti alla porta. Al 24´, il direttore di gara sorvola s di un fallo da rigore in area sangiorgese e si ravvede concedendolo due minuti dopo, al primo dei quattro di recupero. Ul dischetto il capitano avversario che mira l´angolino basso alla destra del portiere; Gammone intuisce la traiettoria, tocca la sfera ma non riesce a fermarla per farla arrivare in fondo alla rete. E´ il pareggio in extremis che permette ai doriani di aggiudicarsi il girone B e ai granatini di occupare la seconda posizione alle loro spalle. Ad entrambi meritatamente il pass per i quarti di finale con l´onore, per il team di Imperato, di incontrare il mitico Chelsea. E domani mattina alle 9, sul campo Italia di Sorrento, l´esordio in campo internazionale di una squadra giovanile del San Giorgio 1926.

Dall´Ufficio Stampa ASD San Giorgio 1926


Fonte: Giacomo Di Sarno
FOTO
[]
FOTO | SAN GIORGIO 1926 - SIBILLA FLEGREA 3-1
invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]
FOTO | SAN GIORGIO 1926-POMIGLIANO 0-2
invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]
FOTO | SAN GIORGIO - REAL POGGIOMARINO 4-2
invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]
FOTO | SAN GIORGIO 1926-REAL FORIO 3-0
invia ad un amico [facebook] [Twitter]
[]
FOTO | SAN GIORGIO 1926 - GRAGNANO 1-0
invia ad un amico [facebook] [Twitter]
VIDEO
Classifica
classifica
SQUADRA PT
logo Racing CapriRacing Capri
logo San Giorgio 1926San Giorgio 1926
logo Real ForioReal Forio
logo PianuraPianura
logo Nuova Napoli NordNuova Napoli Nord
logo Napoli UnitedNapoli United
logo MondragoneMondragone
logo MarcianiseMarcianise
logo MaddaloneseMaddalonese
logo IschiaIschia
logo FratteseFrattese
logo GragnanoGragnano
logo BaranoBarano
logo AlbanovaAlbanova
utenti online
0

sei il visitatore numero
61005

totale visite
637090


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio